Verifica di integrità recipienti in pressione

OGNI 10 ANNI (DM 329/04 ART.12)

La verifica di integrità consiste:

  • Nell’ispezione mediante esame visivo interno ed esterno.
  • Nell’esecuzione di controlli non distruttivi (CND): verifica spessori e difetti nelle saldature con ultrasuoni. Controlli effettuati da personale abilitato UNI EN ISO 9712 LIV. II
  • In eventuali controlli, se necessari, a fronte di particolari situazioni di deterioramento ( controlli con liquidi penetranti, magnetoscopia, radiografia, etc.).

Tutti i ns. Tecnici Addetti ai Controlli non Distruttivi sono abilitati in accordo alla norma ISO 9712 livello 2 e sono certificati dall’ Istituto Italiano della Saldatura.

Share by: